Descrizione

Il passaporto è valido per tutti i Paesi i cui governi sono riconosciuti da quello italiano, salve le limitazioni previste dalla legge, e può essere ottenuto da tutti i cittadini italiani. I passaporti rilasciati da febbraio 2003 hanno validità di 10 anni, quelli rilasciati in data precedente hanno validità di 5 anni, con possibilità di rinnovo per ulteriori 5 anni.

Documentazione da presentare

Per il rilascio:
- domanda su apposito modulo (da ritirare all'Ufficio Anagrafe o in Questura)
- 2 fotografie formato tessera con sfondo bianco, di cui una autenticata sul modulo di domanda
- ricevuta di versamento di Euro 42,50 (libretto da 48 pagine) sul c/c postale 67422808 intestato a Ministero dell'Economia e delle Finanze  Dipartimento del Tesoro (causale "Importo per il rilascio del passaporto elettronico")
- Marca da bollo da Euro 73,50
- passaporto scaduto (per coloro che ne sono in possesso)
- fotocopia di un documento d'identità valido da allegare alla richiesta

Per cittadino con figli minori occorre il consenso dell'altro genitore e fotocopia di un documento d'identità valido dell'altro genitore. In caso di separazione legale o divorzio, in mancanza di tale consenso, occorre nulla-osta del Giudice Tutelare
N.B. La firma del richiedente deve essere apposta anche sul cartellino per la scannerizzazione.

Costi

- versamento di € 42,50 (libretto da 48 pagine) sul c/c postale 67422808 intestato a Ministero dell'Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro (causale "Importo per il rilascio del passaporto elettronico")
- € 73,50 (marca da bollo)- 0,25 (diritti comunali per autentica di fotografia sul modulo di richiesta passaporto

Tempi

I termini del procedimento sono immediati

Informazioni

Da venerdì 25 giugno 2010 è in vigore il passaporto elettronico dotato di microchip dove, oltre ai dati anagrafici, sono memorizzate anche la foto e le impronte digitali del titolare. Il passaporto elettronico contiene la digitalizzazione della firma del proprietario, che eviterà, in caso di smarrimento o furto del documento, ogni modifica non autorizzata.
Sono previsti i seguenti casi di esenzione dalla firma:
· minori di anni 12
· analfabeti (documentato con un atto di notorietà)
· coloro che presentino una impossibilità fisica accertata e documentata che impedisca l'apposizione della firma.

L'emissione del nuovo passaporto non obbliga alla sostituzione di quelli ancora in corso di validità.
Gli sportelli dedicati per la presentazione delle domande di rilascio dei passaporti e la contestuale rilevazione delle impronte digitali si trovano presso Caserma Fadini via della Fortezza n. 17 (orario di apertura: da lunedi a venerdi 8.30-12.00, giovedi anche 15.00-17.00). Le richieste di rilascio passaporti dovranno essere consegnate direttamente dagli interessati.
Il passaporto può essere ritirato presso presso la Questura di Firenze, Via Zara n. 2 piano terra (orario di apertura: da lunedi a venerdi 8.30-12.00, giovedi anche 15.00-17.00).

****************

PASSAPORTO PER MINORI

A partire dal 26 giugno 2012 tutti i minori potranno viaggiare in Europa e all'estero soltanto con un documento di viaggio individuale.  Da quella data non sono più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori.  Il passaporto del genitore rimane valido per il titolate fino alla scadenza del documento, anche se vi sono iscritti figli minori.E' obbligatorio quindi un passaporto individuale anche per i minori di 18 anni. 

DOCUMENTAZIONE:

 - domanda su apposito modulo (da ritirare all'Ufficio Anagrafe o in Questura)

- 2 foto formato tessera identiche e recenti con sfondo bianco del minore, di cui una autenticata presso l'Ufficio Anagrafe o Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune;
- 1 marca per concessioni governative da € 73,50 per passaporto;
- ricevuta di versamento di € 42,50 sul C.C.P. 67422808 intestato a "Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del Tesoro" con causale "Importo rilascio passaporto elettronico";
- fotocopia di carta d'identità, se in possesso, del minore;
- fotocopia di un documento d'identità di entrambi i genitori.

La validità viene differenziata a seconda dell'età:
- per i minori di età inferiore a 3 anni il passaporto vale 3 anni
- per i minori dai 3 ai 18 anni il passaporto vale 5 anni

Per i minori degli anni 10 l'uso del passaporto ordinario individuale è subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, oppure che venga menzionato sul passaporto stesso o in una apposita dichiarazione (prodotta e sottoscritta da chi sul minore esercita la potestà genitoriale e vistata dagli organi competenti al rilascio del passaporto) il nome della persona o dell'ente cui il minore viene affidato.
Se il minore non ha compiuto 10 anni e deve viaggiare con persone diverse dai genitori bisognerà compilare anche una "dichiarazione di accompagno" che non necessita di marca da bollo.
N.B. ll minore che ha compiuto 12 anni deve sottoscrivere anche il cartellino per la scannerizzazione della firma.

Avvertenze

Con le novità introdotte dalla legge 23 giugno 2014 n. 89, sono state abolite la tassa di rilascio e quella annuale del passaporto ordinario, quindi chi ha già un passaporto in corso di validità e deve andare all'estero non deve pagare la tassa annuale.

Normativa di riferimento

Legge n. 3/2003

Riferimenti e contatti

Ufficio
Servizi Demografici
Referente
Simonetta Mannelli - Cristina Di Nasso
Responsabile
Rocco Cassano
Indirizzo
Piazza Matteotti n. 39 Tavarnelle Val di Pesa
Tel
055 8050823 - 055 8050847
Fax
055 8076657
E-mail
s.mannelli@comune.tavarnelle-val-di-pesa.fi.it - c.dinasso@comune.tavarnelle-val-di-pesa.fi.it
Orario di apertura
Da lunedì a venerdì 8.30 - 11.30, martedì - giovedì anche 15.30 - 18.00

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *